CENOA
Statuto - TITOLO I

ART. 1 – Disposizioni Generali.
In data 22.07.1999 con atto notarile è stata costituita la Cassa Edile Nazionale delle Organizzazioni Autonome, più brevemente di seguito indicata come "Cassa Edile - CENOA" .
Conformemente a quanto previsto dal protocollo d'intenti firmato in data 18 maggio 2011 tra "CNAI - Coordinamento Nazionale Associazioni Imprenditori" e la FISMIC - CONFSAL, vengono apportate significative modifiche allo Statuto, tra le quali il subentro della FISMIC - CONFSAL in qualità di rappresentanza della Organizzazione Sindacale dei Lavoratori.
Risultano iscritti alla Cassa Edile - CENOA tutti i soggetti, datori di lavoro e lavoratori, che applicano i contratti collettivi stipulati tra CNAI e FISMIC - CONFSAL delle categorie Edili ed Affini.

ART. 2 – Sede – Funzioni – Durata.
La "Cassa Edile C.E.N.O.A." ha sede in Chieti e/o in Roma, ed entrambe le sedi sono rilevanti ai sensi e per le finalità di cui all'art. 46 cod. civ. La "Cassa Edile C.E.N.O.A." è un Ente paritetico contrattuale, costituito in adempimento a quanto stabilito dal C.C.N.L. e da quelli integrativi Regionali e Provinciali del settore Edile ed Affini, che svolge senza alcun fine commerciale o di lucro, compiti e funzioni a favore di tutti i lavoratori dipendenti e dei datori di lavoro, che sotto qualsiasi ragione esercitano o svolgono le attività indicate nel C.C.N.L. nonché dei datori di lavoro che svolgono la propria attività in forma individuale o in forma societaria di persone o di capitali, nonché di Cooperative ed eventuali loro. La durata della Cassa Edile C.E.N.O.A. è a tempo indeterminato e spetta alle Organizzazioni Nazionali contraenti del C.C.N.L, deliberarne la modificazioni, gli scopi e la liquidazione, secondo quanto previsto dai successivi articoli del presente Statuto.

ART. 3 – Rappresentanza – Foro competente.
La Rappresentanza legale della "Cassa Edile C.E.N.O.A." spetta al Presidente del Comitato di Gestione. Il Foro di Chieti o quello di Roma sono competenti per tutte le controversie che dovessero verificarsi in relazione all'attività della "Cassa Edile C.E.N.O.A.".

Art. 4 – Attività – Compiti.
Sono iscritti alla ·Cassa Edile - CENOA" tutti i lavoratori, dipendenti da Imprese o da Società Cooperative che applicano i CCCCNL CNAI e FISMIC - CONFSAL di settore, per i quali siano stati effettuati dal datore di lavoro gli adempimenti di cui al successivo comma.
L'iscrizione del lavoratore awiene per mezzo della comunicazione del nominativo da parte del datore di lavoro secondo le modalità stabilite dal regolamento.
Possono essere iscritti alla "Cassa Edile - CENOA" anche datori di lavoro che non abbiano lavoratori alle proprie dipendenze sulla base di quanto verrà previsto da apposito regolamento.
Il rapporto d'iscrizione per i datori di lavoro può continuare anche quando lo stesso non ha più dipendenti.
Il rapporto d'iscrizione cessa per i seguenti motivi:
1. per i lavoratori:
a. cessazione dell'attività dell'iscritto;
b. passaggio dell'iscritto alle dipendenze di un datore di lavoro che esercita attività diversa da quelle previste dal CCNL a cui la Cassa Edile - CENOA fa riferimento;
c. trasferimento dell'iscritto presso altre Casse di mutualità;
d. mancato versamento di quanto dovuto alla Cassa Edile Nazionale delle Organizzazioni Autonome - CENOA trascorso il dodicesimo mese d'inadempienza;
e. cessazione d'attività della Cassa Edile - CENOA
2. per i datori di lavoro:
a. per disdetta;
b. per morte;
c. per applicazione ai propri dipendenti di contratti non sottoscritti da CNAI e FISMIC - CON FSAL.